Parole sulle ali del vento

Dicono i ricordi

(contrappunto)



È un violino
che suona
in una casa lontana.
Sento le corde
vibrare all'archetto
che guida una mano gentile.
Va la melodia per l'aria
che un vento muove leggero.
Vola su ali libranti.
Diafane dita di spiriti
celesti sereni.
Sono le voci di amici
che ho amato
nel tempo loro passato.
Dicono i ricordi
della storia comune
vissuta.
È un richiamo che si fa insistente.
È un'attesa ormai troppo lunga.
Viaggia il pensiero
sulla via che traccia il violino
incontro agli amici
che ho amato
nel tempo loro passato.

Pier Celeste Marchetti
2000