Parole sulle ali del vento

Sul ciglio della strada

 

Mi sono seduto
sul ciglio
di una strada polverosa
ad osservare
le formiche indaffarate.

Ma dove corrono?

Sembrano gli uomini
delle metropoli
che come automi
per tutto il giorno
si dan da fare
nelle officine
o in grigi uffici
per poi sciamare
in case anonime
per riposare.

Meglio fermarsi
lungo una strada di campagna
a contemplare
fiori nei prati,
frutti dorati,
uccelli volare,
bambini giocare.

Pier Celeste Marchetti

1995